Nella vita dei nostri piccolini ci sono tanti piccoli e grandi eventi da ricordare ed immortalare. Il primo giorno di scuola é uno di questi: già dai giorni precedenti l’emozione si percepisce palpabile nell’aria, sia per i bimbi che per noi mamme. La sistemazione dello zaino e del grembiule, il viaggio in macchina la mattina per la prima campanella, gli sguardi con gli altri compagni, l’entrata in classe e il primo saluto della maestra sono tutti gesti che piano piano fanno abituare i nostri piccoli a questa nuova tappa delle loro vita.

L’anno scorso il nostro ometto di casa andava in  prima elementare e la sua sorellina cominciava il suo primo anno alla materna. Doppie emozioni per me che, nonostante fossi incinta all’ottavo mese, non volevo proprio perdermi questi momenti così importanti per loro.Proprio riguardando le foto scattate in quel giorno mi viene una grande nostalgia e mi sorprendo a chiedermi quanto sia volato quest’anno…

Mentre date loro la manina accompagnandoli dolcemente in questo percorso, fategli delle foto, cogliete questi attimi fuggenti, quegli sguardi pieni di timore, curiosità e timidezza, quei primi passi verso le nuove esperienze che li aspettano. Ma non chiedete ai vostri bimbi di guardarvi, scattate quando non sanno di essere ripresi, quando le loro emozioni possono trasparire veramente e naturalmente. Fatelo certamente per voi, in modo da avere questi ricordi a portata di mano ma sopratutto fatelo per loro così che un giorno possano ritrovare nelle vostre foto quei bambini spensierati prima della “contaminazione”, quando crescendo perderanno per necessità in parte il loro sguardo trasparente e la loro spontaneità nel mostrare le loro emozioni